Programma:

Nelle produzioni agro-vegetali le perdite di prodotto causate dai patogeni, sia durante la fase di campo, sia in fase di conservazione post-raccolta, continuano a essere molto ingenti, arrivando molto spesso a superare il 15-20% dell’intera produzione. Oggi, il consumatore chiede un prodotto di elevata qualità e di comprovata sicurezza sanitaria, pertanto privo di alterazioni fitopatologiche e senza traccia di residui di agrofarmaci. Come conciliare il miglioramento della qualità fitosanitaria delle produzioni vegetali con la sicurezza alimentare, garantendo nel contempo la produttività e sostenibilità degli agro-ecosistemi? Pertanto, nell’agricoltura del ventunesimo secolo è necessario lo sviluppo e l’applicazione di classi di agrofarmaci totalmente innovativi, integrandoli a pratiche agronomiche che migliorino la resilienza dell’agro-ecosistema.

Relatore: prof. Emilio Stefani – Patologia vegetale

Periodo: gennaio /marzo 2022 giorno da concordare, in presenza

Prenotazione (a cura dei docenti delle scuole superiori):

segrdid.scienzevita.agraria@unimore.it