Programma:

Negli ultimi anni il fenomeno delle cosiddette “fake news” è diventato un problema di grande attualità, con ripercussioni sulla politica, sull’economia e sulla vita sociale di una parte significativa della popolazione. Internet e le reti sociali sono uno straordinario veicolo della disinformazione, in quanto consentono una diffusione di contenuti estremamente rapida e quasi del tutto priva di forme di controllo. L’intelligenza artificiale, che ormai è entrata sempre più a far parte della nostra quotidianità, gioca un duplice ruolo in questo contesto: da un lato, essa stessa può essere una sorgente di notizie fasulle, ma sempre più verosimili; dall’altro, può invece essere uno strumento estremamente efficace per combattere questo fenomeno e per richiamare l’attenzione degli utenti della rete verso il pensiero critico.

Relatore: prof. Marco Lippi

Periodo: Ottobre 2021 – Gennaio 2022

Prenotazione (a cura dei docenti delle scuole superiori):

marco.lippi@unimore.it